cerca

Sfida tra emigranti

29 Agosto 2010 alle 09:00

L’operaio Giovanni Barozzino – risponde a Marchionne – che anche lui è andato in Canada a 16 anni per lavorare (Repubblica p.11), e mica per studiare filosofia. È per questa ragione che deve aver maturato che ‘lavorare’ per la Fiat sotto l’ala protettrice della Fiom fosse meno faticoso. E' la differenza che passa tra un emigrante-filosofo che vuole dare agli operai un futuro e un emigrante-operaio che lo stesso futuro è disposto a sotterrarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi