cerca

Quella natura che ci spinge a desiderare cose grandi...

28 Agosto 2010 alle 10:00

Quella natura ferita che ci spinge ad accontentarci di cose più piccole è il nostro progetto: Fini voleva prendere il posto del Cav. e ora si "accontenterà" di guidare un partitino; Veltroni voleva governare l'Italia e ora si "accontenterà" di guidare una tribù in Africa; Bersani voleva dare un nuovo volto al PD e ora si "accontenta" di aver vinto le primarie; Casini voleva un Centro di gravità permanente e ora si "accontenta" di lievitare tra due forni. Quella natura che ci spinge a desiderare cose grandi è il cuore: Joseph Ratzinger non voleva diventare papa, don Giussani non voleva fondare un movimento e Michelangelo non voleva dipingere la Cappella Sistina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi