cerca

Finalmente

26 Agosto 2010 alle 16:30

Oggi finalmente si cambia! Il processo di auto distruzione della nostra classe dirigente prende corpo e sta portando verso il baratro tutte le forze politiche; a differenza del '94 non ci sono outsider, nuove proposte, ma soltanto vecchi rancori. In tutto ciò l'unico dato positivo è che oggi la maggioranza del paese non solo non ha fiducia nel governo, ma non ha fiducia nella classe dirigente, nelle persone ancor prima che nei partiti del Parlamento. I teatranti della politica ( compreso chi si costruisce come anti-politica) hanno i giorni contati; disoccupati, operai, piccoli artigiani e imprenditori, insegnati , liberi professionisti stanno cominciando a capire che oggi il vero gesto davvero politico, nel senso più nobile del termine è rifiutare il voto a questa casta di politichetti! Se ne salvano pochi, ultime voci di una Politica seria che guarda ai problemi reali e che per questo sembra irreale; si divertano gli ultimi giorni che hanno da divertirsi perchè credo che alle prossime elezioni vincerà la vera politica quella del dissenso e del non-voto, unica forma di ribellione non violenta come ci insegnano i cari Radicali! Un saluto da un affezionato liberal(e)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi