cerca

Letterina ai vescovi pro-rom

25 Agosto 2010 alle 12:30

Se, come la Cei dice riguardo alle dichiarazioni ‘anti-rom’ del Ministro Maroni, “il governo non può decidere autonomamente quando c’è una politica europea che stabilisce dei diritti”, non dovrebbe forse ammettere, Eccellenze Reverendissime – onde evitare che qualche poverocristo possa (peccando, s’intende) pensare che, ai Vostri occhi, le politiche europee siano un supermercato presso il quale fornirsi, all’occorrenza, per screditare la pericolosa Lega – che, allo stesso modo, il governo italiano dovrebbe adeguarsi ai ‘diritti’ garantiti dalla stessa “politica europea” in materia di unioni gay, eutanasia e aborto, ad esempio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi