cerca

La tirannia, stadio ultimo della democrazia

17 Agosto 2010 alle 14:30

Che cosa è la tirannia? Una figura retorica, una sineddoche, la parte che vuole essere il tutto. In democrazia il rischio è controllato dal gioco parlamentare; in essa- però- sussiste il pericolo che cariche istituzionali- presidenti delle camere e della repubblica- esondino da ogni controllo, senza che possano essere dimessi. Tale privilegio si spiega con il fatto che esse sono politicamente neutre, ma se dal loro scranno emettono placiti regali allora è bene ricordare che la loro autorità finisce per poggiare su una parte politica e non su tutta la nazione, diventano una sineddoche, una figura retorica. La democrazia è nominale non reale e vale fino a quando viene conservata la distinzione tra le parole e le cose, che se vanno a confondersi allora è un carnevale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi