cerca

Vogliamo Eletti non Nominati/ 2

11 Agosto 2010 alle 10:00

Sembrerebbe, a leggere il titolo, che se i parlamentari fossero effetivamente eletti e non nominati facendo parte di un elenco imbastito dalle "segreterie", le cose politiche di questa Repubblica andrebbero bene. Avremmo degli eletti meritevoli dell'elezione e non degli avventurieri intruppati con criteri assolutamente imponderabili. Che così sia lo dimostra il fattto che i Bocchino o i Della Vedova, o la Moroni o il Barbareschi (ma visti dal lato berlusconiano) eccetera, sono stati scelti dalle segreterie con risultati poco felici per la tenuta della maggioranza. Quindi? Non c'è quindi, anche quando le preferenze erano quattro per scheda, le sorprese fetenti non mancavano. E' la qualità dell'uomo italico che fa acqua e non c'è da sperare che un diverso sistema elettorale possa nobilitare la resa degli eletti. Andrebbe riformata la Costituzione, imponendo all'apostata di lasciare la carica... Riforma costituzionale ... doppio passaggio parlamentare e, forse, referendum se non votato a larga maggioranza: UN COLPO DI STATO? Certo!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi