cerca

Settembre mon amour

11 Agosto 2010 alle 19:00

Berlusconi e Fini hanno superato il punto di non ritorno. La mozione di settembre sarà proposta, ma è irrealistico pensare ad una pacificazione vera in nome del programma, che Fini dice di voler onorare. Il federalismo, che è uno solo, Fini non lo vuole. Sulla giustizia non accetterà il processo breve, che serve a tutti, non solo a Berlusconi, semmai ne ha bisogno. Se il presidente della camera accettasse il programma, qualcuno dovrebbe spiegarmi perché ha fatto tutto questo casino, poiché, nella realtà, farebbe dietro front, quindi sarebbe morto. Io credo che Berlusconi, più che a Fini, pensi al rientro di Finiani per proseguire la legislatura, altrimenti va al voto e ha possibilità di vincere. Quanto alle proposte quelle di Soave, mi sembrano eccellenti. In ogni caso l’obiettivo sarebbe il rientro dei transfughi e non la pacificazione con Fini che è impossibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi