cerca

Vogliamo Eletti non Nominati

9 Agosto 2010 alle 17:00

Adesso non ci sono eletti ma nominati !! Una volta si che si veniva eletti. Maggioritario Matterellum: I big andavano in collegi sicuri e quando proprio coraggiosamente si spingevano in posti in bilico si candidavano nel listino proporzionale. Mai un big di Forza Italia(Elefantino escluso) in Emilia o Toscana, mai un big compagno in Sicilia. Se andavano (Violante) c.s. si candidavano al proporzionale e passavano. Praticamente erano votati perchè nominati. Andiamo più indietro, al tempo delle preferenze amate da Tabacci e Casini. Sfido io. La capacità di individuare persone in grado d'avere eserciti di clientele come i Democristiani è insuperata e insuperabile. Ma erano eletti o nominati dalle clientele ? E che clientele!! E i compagni ? Come scordarsi le terne o le quaterne cui in ogni singola Sezione doveva attenersi. Ordini di scuderia, zitti e mosca. Ricordate tutti quegli "indipendenti di sinistra" ? Erano eletti o nominati dal partito che li metteva in lista ed ordinava agli iscritti pecoroni di votarli ? Nelle liste si entra perchè c'è qualcuno che ti ci mette e che si occupa di metterti lì invece che quì. Portate Tabacci in un bel collegio del Nord e ditegli "fatti elegere" contro un leghista, ne vedremo delle belle. Mi fermo qui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi