cerca

Giovani, ci siamo? No mi spiace

5 Agosto 2010 alle 12:00

L'idea lanciata da Andrea Zapparoli, ripartire cioè dalla centralità della famiglia (se cristiana meglio, sostiene)considerato il declino dovuto per lo più all' "assoluta mancanza di valori", mi sembra interessante anche se impraticabile per due motivi sostanzialmente: 1) i giovani ai quali fa appello mi sembrano persi, non necessariamente solo per colpa loro, in un nirvana senza lavoro nè progetti; 2) il centro nevralgico è occupato da talmente tante potentissime lobby che la famiglia è marginalizzata a ... banlieau! Comunque l'idea resta affascinante purchè ci si intenda sulla famiglia cristiana che ha in mente: che non sia giammai quella del settimanale di Don Siortino che nove articoli su dieci li dedica all'immigrazione fonte di opportunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi