cerca

Ma in Italia il voto non conta?/ 2

3 Agosto 2010 alle 09:00

Volevo solo fare presente alla signora Maganelli che se è vero che nel paese dove abita gli elettori contano più degli eletti, è soprattutto perchè sono loro ad eleggere gli eletti. In Italia gli "eletti" non sono davvero eletti dal popolo, bensì nominati dalle segreterie dei partiti. Con questo sistema mi sembra ovvio che gli elettori non contino quasi nulla. Se si andasse a votare oggi con l'attuale sistema elettorale, dunque, non cambierebbe nulla e il prossimo parlamento sarebbe, al pari di questo, un parlamento di nominati e non di eletti. Mi sembra quindi doveroso che la classe politica italiana, prima di portarci a nuove (e secondo me inevitabili) elezioni, si degni almeno di darci una legge elettorale decente, che ci permetta di scegliere i nostri rappresentanti e non ce li imponga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi