cerca

Gianfranco si giudica dalla compagnia?

3 Agosto 2010 alle 18:30

Mi chiedo se il presidente della camera non sia stato nel periodo migliore della sua vita politica a fianco di personaggi che hanno in qualche modo fatto la sua fortuna. Il suocero prima, la prima moglie poi. Ora che invece si trova una persona politicamente, così almeno sembra dall'esterno, meno sagace delle prime lo vedo più ardito, meno incline alla sua proverbiale pazienza. Sarà l'età, o forse no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi