cerca

Wikileaks. Negli Stati Uniti parte un'inchiesta penale.

29 Luglio 2010 alle 09:30

Con l'assenso di Obama in persona parte un'inchiesta penale per la pubblicazione da parte di Wikileaks di documenti secretati. Vale a dire che Obama intende perseguire la diffusione di notizie secretate. Ovvero Obama intende mettere il bavaglio alla libera stampa. Mi aspetto che tutti i democratici del paese, naturalmente se sinceri, quindi ovviamente Ezio Mauro ma anche Fini, Bocchino, forse addirittura Granata, scendano in piazza contro Obama e quei farabutti fascisti come lui che vogliono privare il popolo di quella che per loro è la più autentica delle libertà, cioè pubblicare notizie la cui pubblicazione è vietata. Ovviamente non accadrà niente di tutto questo. Lascio alla vostra intelligenza trarne le conclusioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi