cerca

Langone e i fascisti

28 Luglio 2010 alle 14:00

Langone mi piace poco, moralmente parlando, perchè ha troppo rispetto per i vescovi e troppo poco per gli altri animali.Però la sua filippica contro Granata e i fascisti che inquinano, anzichè nobilitarla, la destra italiana (anch'essa, peraltro, ben poco nobile di suo, oggetto misterioso o quasi della storia nazionale) è efficace e giustificata. Quelli come noi, che fascisti non siamo e non siamo stati mai, ma neanche antifascisti esagitati,che non sono credenti ma neppure marxisti-leninisti, che ritengono la destra una roba da vecchi coglioni, che vorrebbero semplicemente vivere da uomini liberi, responsabili delle loro azioni e dei loro pensieri, quelli come noi che apprezzano e forse pudicamente amano Berlusconi, non possono non domandarsi come possa, un uomo così, credere che Fini e i fascisti siano utili per il Popolo della Libertà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi