cerca

La Coop non sei tu

27 Luglio 2010 alle 18:29

Oggi ho letto velocemente una notizia. Credendo di aver letto male l'ho riletta con attenzione. Invece no, avevo letto bene. Le Coop intendono ricorrere all'Antitrust contro Esselunga. Vabbé che alle volte è meglio anticipare l'avversario, però un limite alla decenza sarebbe preferibile. Che un monopolista assoluto, e perfino su scala più che regionale, ricorra all'Antitrust contro un concorrente che avversa "slealmente" ha del grottesco. Spero anche per l'Antritrust, che sarebbe bene ricordasse la sua funzione. Tra l'altro è di ieri la "notizia" che una famiglia livornese, che aveva un'area commerciale in vendita, tra Esselunga e Coop ha scelto l'offerta meno vantaggiosa, di gran lunga meno vantaggiosa. Guarda caso quella delle Coop. Dov'è Pietro Grasso? Ancora occupato a diffamare senza prove? E a Livorno c'è uno straccio di Ingroia? O di Trifuoggi? Nemmeno un Woodcock o un De Magistris? Meno male, buon per i livornesi. Ma ci sono a Livorno un Procuratore della Repubblica e una sezione antimafia? O ci dobbiamo rassegnare al fatto che la verità è rivoluzionaria ma l'ipocrisia rende assai bene?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi