cerca

I salmi sono sempre attuali.

20 Luglio 2010 alle 15:30

Sono disabile portatore di una malattia rara, grave e totalmente invalidante ed oggi ho ricevuto l'ennesimo avviso di accertamento e controllo da parte dell'INPS per via dell'indennità di accompagnamento che percepisco. E come me, suppongo, tanti altri portatori di handicap. Voglio solo dire che è davvero dura per noi disabili essere trattati come i parassiti del terzo millennio da parta di una classe politica ricottara e ladra che ruba a man bassa tra i poveracci e gli ultimi. Mi vengono i mente le urla dei Profeti del vecchio testamento sui divoratori del popolo. Che il Dio di Israele difenda noi disabili sgraditi "ebrei" e "untori" del duemila. Che il Dio di Israele ascolti la nostra sofferenza e il grido della nostra umiliazione e affoghi nel sangue i faraoni di qualsiasi colore. E'un mondo capovolto. A che serve scamparci dalle isterie dell'eugenetica e dal furore abortista se poi dobbiamo essere trattati come eterni sospettati dei disastri dei conti pubblici?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi