cerca

Sultans of swing all’Umbria Jazz

19 Luglio 2010 alle 16:15

Sono venuto sin qui ad ammirare per l’ennesima volta uno dei preferiti,in una cornice però diversa dal solito.Dell’edizione dell’Umbria Jazz di quest’anno è l’ospite per eccellenza, anche se si può considerare un po’ l’intruso perché Mark Knopfler non c’entra nulla con il jazz,è legato al folk irlandese e al country western,alle colonne sonore e al rock&blues; degli esordi quando era il leader dei Dire Straits;lo vidi la prima volta all’Olympia Stadium di Monaco di Baviera, altra età per tutti ma soprattutto per Mark che è costretto a suonare seduto su uno sgabello. Il tempo passa ma al chitarrista rimane la capacità, rispetto a tutti gli altri grandi,di rendersi riconoscibile dopo due sole note. Telegraph Road e Sultans of Swing,Romeo and Juliet e Brothers in Arms sono pezzi di storia,ma la storia per una volta è anche intorno: è l’Umbria Jazz,anzi il Perugia Jazz,visto che rispetto agli anni 70, dove parecchie erano le sedi dei concerti, solo il capoluogo umbro è sede degli spettacoli.Il centro storico è meraviglioso,e col buio diviene un chilometro quadrato tra i più belli d’Italia, impreziosito dal jazz agli angoli delle strade e dei palazzi medievali.New Orleans è più vicina, a due passi Armstrong e la negritudine, c’è magia tutt’intorno.Note su note,mostri sacri si alternano a giovani virtuosi.Ci si sente nella storia. E la storia cominciò nell’estate del 73,mentre nel rock dominavano gli Zeppelin e i Pink Floyd,Elton John e il progressive,nel jazz i migliori vennero qui a deliziare le platee, un concentrato di artisti che non temeva confronti al mondo,Mulligan e Gillespie,Mingus,Getz e Gil Evans e Shepp e Chet Baker e Jarrett.Tutti in pratica.Della musica ne ho sempre avuto bisogno come del pane.Mi riconcilia con il mondo, mi fa evadere e nel contempo concentrare.Ma soprattutto pensare.Ma l’Umbria Jazz è ovviamente anche altro,happening e festival, piazze illuminate con tanti colori e un barlume di luce nei vicoli angusti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi