cerca

Specchio delle mie brame

19 Luglio 2010 alle 19:52

Con il massimo rispetto per l'alta carica, con tutta la più sincera stima verso l'uomo, con l'ossequio più formale verso i discorsi pubblici proferiti, con tutto questo e se necessario con qualcosa di più, mi permetto di sintetizzare i fervidi e sentiti auspici che ultimamente hanno risuonato nei titoli dei media: "Bisogna ancora fare luce sul delitto Borsellino - Ancora molti sono i segreti sul DC9 di Ustica – La mafia è un cancro - La Costituzione va difesa sino in fondo - Ci vuole più concordia tra le forze politiche - I sacrifici devono essere fatti da tutti - La pace innanzi a ogni cosa - Fare largo ai giovani - Il CSM va rinnovato rapidamente - Sono sempre al di sopra delle parti". Sarà, ma se queste non sono parole di circostanza, altro che ipotesi Berlusconi, anche il sottoscritto rischia di non fare alcuna brutta figura nell’incarico più bello del reame.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi