cerca

Srebrenica (per Sofri, in ritardo)

14 Luglio 2010 alle 20:18

E’ passata quasi sotto silenzio la commemorazione della strage di Srebrenica. Sofri, sul Foglio, sempre molto attento, aveva scritto su questo. Quando accadde, L’ONU, per me, cessò di esistere e visto cosa è accaduto successivamente, avevo ragione. Il massacro di civili sotto protezione dei caschi blu è ignominioso, peggio, luciferino. Impedirei volentieri l’immigrazione da ogni paese Mussulmano, ma è indubbio che le stragi intenzionali sono quanto di più inumano possa esistere. Sottaciuta la presenza d’Erdogan all’evento! la geopolitica delle pipeline provenienti dal Caspio? meglio soprassedere. L’ONU mette in guardia l’Italia sul ddl intercettazioni. Nota di chi? Di Gheddafi? Amicone ci informa che la suddetta organizzazione ha inviato suoi rappresentati in Sudan per la cerimonia d’investitura di Al Bashir, dopo che la corte dell’Aia l’aveva condannato, in contumacia, per genocidio. Perché non la smettiamo di prenderci in giro con quest’organizzazione di depravati? Si facciano guerre, giuste o sbagliate, i pacifisti invochino la pace ma nessuno la citi contro o a favore come se fosse la giustizia in terra o peggio, Dio. Non lo è, anzi è il diavolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi