cerca

Le vie del Signore

12 Luglio 2010 alle 15:17

Giovedì scorso la procura di Bruxelles informò la stampa che era stata trovata la foto di una bambina nuda nel computer del cardinale Danneels (sic). Dissero che la foto avrebbe potuto esserci arrivata inavvertitamente ma che avrebbe potuto comunque essere ritenuta sospetta. Dissero di avere analizzato il computer solo superficialmente ma intanto lo fecero sapere al mondo. Dopo poco tempo dissero che no, non era sospetta perché ci era arrivata in automatico dopo la visita al sito di una tv locale ma intanto i giornali di mezzo mondo avevano lanciato la prima notizia. Ora, chiunque abbia una minima competenza informatica sa che per conoscere l'origine di un file nella cartella dei temporanei servono cinque secondi ma la procura di Bruxelles ha voluto sputtanare un innocente prima di verificare. Sarebbe stato sufficiente un nulla per vedere se la foto era sospetta o meno ma la procura non lo ha fatto. (…) Ora è tardi sono un po' stanco e vado a dormire ma domani è domenica e farò una cosa che avevo dimenticato di fare da tempo. Domani andrò a Messa e ci porterò mia figlia. Grazie signor procuratore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi