cerca

Il grigio va su tutto: che enorme tristezza/ 2

10 Luglio 2010 alle 15:39

Sig.ra Romoli, il fatto che la realtà sia quasi sempre grigia può effettivamente intristire molto, anche se una vita in bianco e nero sarebbe terribilmente noiosa. Vorrei però capire xché chi descrive la realtà come grigia per lei sta dicendo implicitamente che ci si deve “accontentare di vivere in mezzo a questa schifezza”. Io so questo: se vuoi provare a cambiare davvero la realtà e ad affrontarne alla radice i problemi, questa realtà devi prima comprenderla, valutarla, spiegarla “freddamente”, per quello che effettivamente è. Le analisi di Ferrara, e di quei (pochi) altri giornalisti e intellettuali che in Italia ragionano come lui, a me non hanno mai ispirato un sentimento di rassegnazione rispetto al migliorare le cose. Mi hanno aiutato a capire la complessità dei problemi e reso diffidente rispetto a risposte troppo facili, semplici, manichee. Se si vuole tentare di eliminare la parte malata senza però distruggere con essa anche ciò vi è di sano o di parzialmente malato ma recuperabile, bisogna agire con l’intelligenza, la lucidità, la coscienza del chirurgo. I maestri di morale di sx, che sono così intellettualmente “raffinati“ e che passano tutto il tempo sul pulpito con il ditino alzato, amano invece molto l’approccio da macellaio dei Di Pietro e similari. Allora, per esempio, distinguere, anche quando i confini sono sottili, tra reati e comportamenti di malcostume che non si configurano come crimini, non è un esercizio sterile o giustificativo di quei comportamenti. E’ necessario farlo perchè gli strumenti per combattere gli uni e gli altri sono diversi. Lei non è una moralista xché è schifata dalla corruzione e se ne lamenta. Lei rischia di diventarlo se si fa convincere, per non girare intorno al punto, che la differenza tra lei che è di sx e me che sono di dx sta nel fatto che io non sono schifato quanto lei dalla corruzione, non ci tengo a combatterla e che magari trovo pure conveniente che passi il principio: “tutti ladri, nessun ladro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi