cerca

Il genio Armando

7 Luglio 2010 alle 15:00

Dunque, sono calcisticamente ateo, però ragionando del “Maradona genio del calcio” paragonandolo – come fa, ad esempio, Maurizio Crippa nel suo blog – a quei geni della musica che suonano senza saper leggere uno spartito, mi permette di notare (da musicista) una cosa: quei geni sapranno sì suonare, però nel momento in cui viene data loro una linea melodica o un basso da armonizzare non ne caveranno assolutamente nulla poiché ignorano le regole dell’armonia. Quindi: mi pare, in definitiva, che l’Armando sappia suonare - anche bene - senza, però, conoscere le regole della armonia. Sì, Haydn über alles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi