cerca

Ai difensori di Santa Madre Chiesa.

7 Luglio 2010 alle 08:30

Nulla contro questa antica tradizione, ne riconosco il ruolo ma la prendo per quello che è, ossia opera di uomini che spesso sbagliano e altrettanto spesso peccano sapendo di farlo. Chi la difende dovrebbe conoscerne un pò meglio la storia, a partire dal dogma dell'infallibilità del Papa, del 1870 (forse prima non se ne sentiva il bisogno dato il potere reale che aveva), alle numerose assurdità da essa compiute, sia reali che teologiche, inquisizione in primis, tutte in aperto contrasto col credo che in teoria essa profassa. Curiosa è anche la storia dei Papi, da quello eletto per la prima volta da bambino, e poi rieletto altre due volte in vita, a quelli con figli per finire alle dinastie. Se Santo significa puro, che si è cottraddistinto per una vita ligia ai valori cristiani, mi viene difficile riconoscere la l'istituzione Chiesa come Santa (pertanto aggiornerei il "Credo").

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi