cerca

Storie d'ordinaria follia/ 2

6 Luglio 2010 alle 17:36

Bolsi una settimana fa parlò di"caduta degli Dei"per celebrare il funerale politico di Berlusconi e la giornata no dell'altro Andrea, il Fontanive, cui sono legato da un filo sottile, di nome e di fatti (sia pure di tastiera). Oggi parla di inedia italiana, fine della repubblica, dove la questione meridionale e quella settentrionale -come dire, il regionalismo è un male- ci hanno minato e fatto arrivare alla frutta e il federalismo è un rimedio da ultima spiaggia. A me pare però che i suoi interventi abbiano un tasso molto alto di ignavia, condannata da Dante come cifra dei drammi italiani dalla 'inizio della sua storia. Poi, recentemente, si fece l'Italia senza fare gli italiani e si tentò di farli a seguire, con grandi insuccessi. Una guerra mondiale su un'onda interventista largamente maggioritaria; alla sua fine l'ignavia di molta parte della borghesia italiana lasciò che i combattenti venissero maltrattati a sputi in faccia fin nelle stazioni di arrivo. L'ignavia dei liberali fece esplodere la fragile democrazia italiana, portandoci alla dittatura. L'ignavia della corte mussoliniana lo lasciò cadere in braccio a Hitler e nel cuore di una guerra sbagliata. L'ignavia di Badoglio e della monarchia precipitòl'Italia nella tragedia: la guerra civile. L'ignavia dei moderati iniziò il 25 aprile del 1945 - e finì in pratica il 27 marzo 1994, quando l'Italia si ritrovò divisa quasi in quelle due medesime parti in cui 49 anni prima la guerra l'aveva lasciata. La linea di frattura che ancora ci divide ha anche la responsabilità dell’Italia moderata - e ignava- che non ha mai avuto a cuore l'Unità d'Italia- non quella retorica rivendicata da Fare Futuro quando critica la mancata preparazione delle celebrazioni del 2011-; quella della "pacificazione nazionale" necessaria e mai avvenuta, chiesta un di' da Violante, invocata da Pansa, e oggi lasciata nel dimenticatoio proprio da Fini. Insomma, Bolsi, bisogna decidere da che parte stare, se no si va nei Casini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi