cerca

Anima, mi permetti una riflessione?/ 2

5 Luglio 2010 alle 14:00

Interessante il dialogo con l’anima. Per Tommaso l’anima comunica alla materia corporale l’atto di esistere. Il corpo segue i dettami della natura, mentre l’anima la trascende. Se così non fosse l’anima e il corpo coinciderebbero indistintamente, producendo il panteismo materialista. Al contempo l’anima che fa esistere il corpo, autonoma e immortale, non permette lo spiritualismo disincarnato. Questa è l’antropologia Tomistica che ha il gran pregio di equilibrare le forze centrifughe del materialismo e dello spiritualismo puro. Localizzare in un punto preciso l’anima è impossibile e non necessario. In fondo oggi le tensioni fra il partito della chiesa remissiva nel mondo e spiritualmente genuflessa in se stessa, si contrappone alla visione della chiesa nel mondo ma non del mondo (Tommaso). Bene i poveri, bene lo spirito, ma bene anche il mondo dove la chiesa agisce insegna e anche sbaglia. Ma agisce come soggetto datore di senso e per fare questo ha bisogno di struttura solida e consapevole di se, e non disincarnata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi