cerca

Il Palio di Beirut

3 Luglio 2010 alle 17:21

Il Palio di Siena (premio dato alla contrada vincitrice della corsa del 2 Luglio) quest'anno è stato dipinto da un pittore libanese. Fin qui tutto Ok! Ciò che doveva essere raffigurata era la Madonna (cui il palio è dedicato): Il risultato è una mistura infernale di "politicamente corretto" dove San Giorgio viene raffigurato con una bella "kefiah" palestinese sulla testa; poi è tutto uno scintillare di scritte arabe (sure coraniche?) e dulcis in fundo, il drago ucciso dal Santo ha la faccia di un demonio (il grande Satana dell'Occidente?). Operazione discutibile per una festa cattolica di un popolo cattolico che a furia di accreditarsi come città internazionale delle Culture perde d'un sol colpo tradizioni, radici e cultura. Spero che l'Arcivescovo almeno abbia protestato!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi