cerca

Indagare, indagare...

22 Giugno 2010 alle 12:35

E' tutto un indagare,ogni situazione che comporta degli affari di natura economico-finanziaria è oggetto di indagine da parte delle procure. Certo,ognuno fa il proprio mestiere,ci mancherebbe,la novità è però che anche il cardinale Sepe di Napoli è indagato per corruzione nell'inchiesta sui grandi appalti. A me sembra un po’ tutto strano,al di là di eventuali responsabilità dei singoli. Si ha l'impressione che tutto sia pervaso da qualcosa d'illecito e che nessun ambito sia escluso,neanche la Chiesa. Ma è mai possibile,tutto ciò? Con quale faccia,coscienza un ecclesiastico,amato dal suo popolo,avrebbe il coraggio di rimanere al suo posto? Di questo passo,si arriverà ad indagare anche il Papa e addirittura il Padreterno?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi