cerca

BXVI - Sepe 2 - 0

22 Giugno 2010 alle 12:00

Ricordo, a mo’ di postilla in margine all’affaire Sepe, che tra i primi atti di B-XVI - allorché fu eletto al Soglio - mentre, prudentemente come suo solito, osservava la Curia ereditata dall’era woytiliana, vi fu la rimozione di Sepe da Propaganda Fide “promuovendolo” ad Arcivescovo di Napoli; allontanamento che ora, a sentir parlare di “carrierismo” e “prestigio personale”, fa pensare che B-XVI, già da tempo, Sepe(va)...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi