cerca

Tiger Woods e Robert Green.

18 Giugno 2010 alle 20:00

Tiger Wood si è detto solidale con portiere Robert Green della nazionale inglese che, con una clamorosa papera, ha causato il pareggio con gli Usa nella partita d’esordio dell’undici di Capello. Il famoso golfista ha dichiarato pubblicamente che un errore non può bastare a penalizzare definitivamente il giocatore e che è auspicabile gli venga concessa un’altra possibilità che lo possa riabilitare. Si sente tirato in ballo perché di errori e volontà di riabilitazione se ne intende. Infatti se Green, dalla prossima partita, dovrà concentrarsi per tenere “chiusa” la porta inglese ai tiri degli avversari, Woods da tempo è concentrato a tenere “chiusa” la patta dei pantaloni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi