cerca

La signora Muller

17 Giugno 2010 alle 16:43

La scrittrice rumeno-tedesca Herta Muller, invitata al Festival Letterature di Roma, dice di apprezzare tantissimo le meraviglie d'Italia, ma di non capire come gli Italiani possano vivere in un paese sotto il tallone opprimente del signor Berlusconi. Detto da una che ha combattuto il regime di Ceausescu c'è di che preoccuparsi. Ma poi sappiamo che nel 2009 ha vinto il Nobel e, visto con quali criteri distribuiscono ultimamente i premi, possiamo tranquillizzarci. Se la signora avesse modo di fermarsi in Italia per qualche tempo, capirebbe perchè tanti suoi sodali hanno detto di voler andarsene ma poi sono rimasti saldamente al loro posto. E capirebbe, altresì, perchè in Italia la libertà non è in pericolo e gli Italiani non sono dei mentecatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi