cerca

Igienismo compulsivo

17 Giugno 2010 alle 20:30

Ai reprobi fumatori (quorum ego) cui l’astinenza imposta dal dilagare di misure proibizionistiche dal vigore sanzionatorio ai limiti della persecuzione non di rado consigliava di declinare il proprio peccato nelle forme alternative dell’immersione compulsiva delle dita nel barattolo di Nutella, ora che la furia iconoclasta dell’igienismo si scaglia - non meno compulsivamente - anche contro le icone della nostra infanzia alimentare, non resta che suicidarsi con l’insalata. Ma che sia a “chilometri zero”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi