cerca

Le prefiche della Costituzione violata

16 Giugno 2010 alle 15:48

Sembrerebbe incredibile, eppure c’è il fiore del costituzionalismo italico che quotidianamente versa lacrime ruggenti sui torti inferti alla Costituzione da parte di coloro che la dissacrano animati dal proprio egoistico interesse. Nessuno che si renda conto che il “Treno della Costituzione”, per correre veloce tallonato dalla GLOBALIZZAZIONE dei tempi, ha bisogno di nuovi binari sui quali correre veloce nel rispetto di quei diritti divenuti fondamentali per qualsiasi società istituzionalizzata. Dobbiamo RI-FOR-MA-RE! È accaduto e accade per la TAV (Treno Veloce), Napoli-Milano 2,59 ore, 300 km all’ora di velocità. Il vecchio “Pendolino” non avrebbe mai potuto percorrer i 750 km di distanza in meno di 8 ore. Per adeguarci ai tempi è stato necessario costruire ex novo l’intera rete ferroviaria, nuovissimi treni (“Freccia d’argento” e “Freccia Rossa”) compiono il miracolo giornaliero di portare migliaia di cittadini da una capo all’altro della Penisola in tempi assolutamente inimmaginabili. Bari- Salerno- Napoli-Milano-Torino-Venezia, più di mille chilometri di binari ad Alta Velocità, un primato italiano per i Paesi europei. Non avremmo dovuto investire miliardi di euro per allinearci al progresso dei Paesi confinanti? No? Ed è no anche per la Costituzione, obsoleta e ferma al 1947, prima metà del XX Secolo. È la struttura di base che deve servirci da progetto sul quale costruire la nuova TAV COSITUZIONALE, ma i binari, la rete aerea, le traversine, la massicciata, tutto deve essere rinnovato per consentire alla “Freccia d’argento e alla “Freccia rossa” di offrirci i servizi che una Costituzione illuminata è in grado di offrire ai suoi cittadini. Fra i diritti di cui il cittadino deve poter godere c’è, senza dubbio, quello di disporre di una Costituzione che sia all’altezza di garantirgli non solo la libertà, ma la certezza della libertà dal bisogno. Sarà questa Costituzione che farà dei cittadini liberi, uomini dignitosamente liberi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi