cerca

La marea nera

16 Giugno 2010 alle 13:30

Il petrolio, dopo aver riempito il golfo del Messico, progressivamente invaderà anche le acque limitrofe e chissà fin dove arriverà, ma la notizia-scandalo-indignazione è scomparsa dalla programmazione delle scalette TV, dove il clone di sinistra annunciatore di turno afferma entusiasticamente che la soluzione è nella agenda di Obama. Non voglio aggiungere facile sarcasmo, ma Bush fu massacrato per mesi con l'uragano Katrina mentre Obama chiede la soluzione a registi del cinema di Hollywood

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi