cerca

Igiene mentale

16 Giugno 2010 alle 11:52

Particolarmente disgustato e annoiato dalla lettura dei giornali (che poi mica sono peggio di quelli di ieri, ma oggi mi ha preso così…), in una brevissima pausa di lavoro ho letto a casaccio qualche pagina di “Note azzurre” del Dossi, libro per me straordinario. Uno zibaldone di idee, commenti, aforismi, storielle sui più svariati argomenti, nel quale, ogni volta che lo prendo in mano, trovo o ritrovo qualcosa che mi interessa, emoziona, stimola, diverte...Anche oggi ha funzionato: “Un improvvisatore domandava una rima in 'amore'. Gridò uno dal loggione: 'felicità'.“ A me sembra, nella sua semplicità, un aneddoto bellissimo, e volevo segnalarlo ai foglianti, solo per il piacere di farlo. Lo so, è un post senza capo né coda questo; è che non avevo voglia di pensare a intercettazioni, manovra finanziaria, crisi mondiale, perdite di petrolio…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi