cerca

Resistere, resistere, resistere (con la cravatta indosso)!

10 Giugno 2010 alle 12:30

Se un uomo non è in grado di sopportare quel po' di disagio che col caldo può provocare la cravatta, come saprà affrontare le responsabilità di decisioni impopolari, la spinta degli scioperi e delle manifestazioni di protesta, l'arrembaggio dei magistrati politicanti, gli attacchi proditori della stampa disonesta. La deriva del Parlamento verso le braghette corte, le ciabattine di gomma coll'infradito, i marsupi e tutti le altre forme di sciatteria e cattivo gusto è già cominciata da tempo e pare inarrestabile. E corrisponde drammaticamente al deterioramento del linguaggio, alla diffusione del turpiloquio e della volgarità dei comportamenti, all'imbarbarimento della produzione legislativa e a tutte le pecche e le lacune di sostanza dei rappresentanti della classe politica e dirigente. Sarebbe ora di invertire la rotta, altroché lassismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi