cerca

Lo sceriffo di Nottingham

9 Giugno 2010 alle 09:00

I politici vivono in un mondo fantastico, con le loro pensate “manovre” riusciranno a ridurre in miseria ( come lo sceriffo di Nottingham) un discreto numero di famiglie. La famigerata finestra mobile sarà una ghigliottina per i lavoratori attualmente in mobilità con i due o i tre anni in attesa di maturare i 40 anni di contribuzione, questi ex lavoratori ultracinquantenni scaricati dalle aziende in crisi, raggiunte le 2080 settimane di contribuzione e finito il sussidio per la mobilità, non avendo più ne lavoro ne tantomeno la speranza di trovarne uno fino alla finestra ( per almeno un anno ), dovranno arrangiarsi in qualche modo, chi ha qualche risparmio da parte lo userà chi no dovrà ricorrere al lavoro nero l’unico che non guarda l’età, e questo per chi ha una professionalità, per gli altri non voglio nemmeno immaginarmelo cosa potranno fare. C’è chi sta peggio, chi ha avuto la colpa, nella propria vita lavorativa di avere dei versamenti come autonomo anche solo per qualche mese, dovrà aspettare non un anno ma 18 mesi, alla faccia della manovra equa, vorrei tanto che questi tartassati si ricordino alle prossime elezioni dello sceriffo Tremonti perchè noi non abbiamo ROBIN HOOD.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi