cerca

Di cosa parliamo quando parliamo di calcio

8 Giugno 2010 alle 14:30

Incredibilmente, e solo in questo caso, ha ragione il ministro Calderoli. Perchè una società di calcio può spalmare i debiti con lo stato fino alla fine del mondo? Perchè le società di calcio pagano, quando pagano, affitti irrisori per immobili di proprietà dei comuni(gli stadi)? Perchè il costo delle forze dell'ordine utilizzate per garantire la sicurezza, dentro e fuori gli stadi, deve ricadere sul contribuente? Di quale liberismo, di quale domanda e offerta parliamo, quando parliamo di calcio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi