cerca

Intercettazioni

4 Giugno 2010 alle 16:30

Intercettare, intercettare, proteste, contrasti nella maggioranza, esigenze giuste di approvare una legge equilibrata.proteste dell'opposizione. Che agitazione,quello che mi stupisce di più è l'esigenza di alcuni partiti di veder pubblicati, dialoghi, conversazioni di cittadini a torto o a ragione indagati. Mi chiedo: ma chi se ne importa? Certi politici pensano che i cittadini,anche se non tutti,a bbiano la voglia e il tempo di leggere certe notizie? Basta, appunto, una sintesi. Negli anni addietro,gli inquirenti,non disponendo delle moderne tecnologie,cosaavrebbero dovuto fare,grattarsi la pancia? Ci sono anche altri strumenti di indagine, basta lavorare, lavorare, lavorare. Intercettare, sì, ma solo quando effettivamente serve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi