cerca

Il Mondo di Harry Potter

4 Giugno 2010 alle 17:00

La fama della nostra magistratura varca i confini. Accusano di «negligenza, imprudenza e imperizia» gli scienziati che non hanno saputo prevedere il terremoto che ha distrutto l’Aquila, suscitando l’ilarità della comunità internazionale dei sismologhi riuniti a Washington. Protesta l’associazione nazionale dei maghi e chiromanti che rivendica l’uso esclusivo della palla di vetro, strumento professionale che non può essere ceduto e tantomeno utilizzato da elementi estranei alla categoria. Si prevede una vasta mobilitazione generale ed azioni sindacali che colpiranno duramente ampi strati della tradizionale utenza. Stregoni, fattucchiere, sciamani, negromanti, santoni e fate varie di tutto il mondo attendono trepidanti l’esito dell’azione giudiziaria. Il mondo ci guarda. Ma quando diavolo andrà sotto processo per “negligenza, imprudenza e imperizia” qualcuno di questi magistrati?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi