cerca

Miopia e retorica

27 Maggio 2010 alle 19:58

L’allungamento dell’età pensionabile è senz’altro una soluzione per racimolare qualche euro senza gravare direttamente o indirettamente sui redditi già piuttosto striminziti degli italiani (situazione aggravata da una incredibile propensione al consumo di beni voluttuari). Semmai è da chiedersi se in prospettiva si tratti di una politica destinata a produrre frutti anche nel lungo periodo, cosa di cui è lecito dubitare. Si da il caso che nell’attuale fase di crescita zero l’acceso al lavoro, specie nelle professioni intellettuali ma non solo, è materialmente impossibile a chiunque non abbia santi in paradiso, e anche fra questi la lotta per i pochi posti disponibili è senza quartiere. Insomma, come già il debito pubblico, i costi di un’economia dissennata ed iniqua finiscono per gravare sulle nuove generazioni. Va tutto bene, si abbia almeno la decenza di non fingere un interessamento alle cause del disagio giovanile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi