cerca

Tagli alla spesa pubblica, li stanno rammendando

20 Maggio 2010 alle 09:30

Berlusconi e Bersani sostengono entrambi di voler ridurre il deficit e moralizzare la vita pubblica. Per raggiungere l’obiettivo sostengono che si debbano percorrere strade diverse. Oggi ho letto che dei parlamentari (bipartisan, of course) stanno proponendo nuove agevolazioni per le pensioni dei dirigenti amministrativi (sindaci, presidenti regionali ecc.). Bene, se i due signori citati non sono due buffoni devono rilasciare una dichiarazione congiunta: “Qualsiasi parlamentare del nostro schieramento proponga questa riforma verrà preso, da me personalmente, a pedate nel c.. (bip)”; posso conceder loro un educato eufemismo. Gli italiani sono stufi di vedere che questi signori, a furia di cavillosi distinguo, pur di accusarsi l’un l’altro di inettitudine, permettono ai loro seguaci di continuare a parassitare impunemente il Paese. Lo stop ad una legge del genere, se sono persone oneste, non può che trovarli d’accordo senza se e senza ma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi