cerca

Ecclesia semper reformanda/2

19 Maggio 2010 alle 17:30

Mi unisco alle considerazioni di Mattia Rossi. Aggiungerei che è interessante quanti non credenti o diversamente credenti (?)abbiano tanto da dire su cos'è o cosa non è la Chiesa, oppure su cosa dovrebbe o non dovrebbe essere. Fa piacere questo interesse, però temo che la Chiesa sia una di quelle realtà che non si può comprendere granchè se non ci si sente dentro di essa, se non la si vive, e se non si è in comunione con Cristo e la sua Parola. Sarà un discorso anti-culturale, anti-scientifico, anti-boh, ma così a me pare. Del resto è Lui che ha detto di scegliere ciò che nella terra è stolto per confondere i sapienti, e ciò che nel mondo è debole per confondere i forti. Comunque ben vengano i contributi "esterni", specie se "sinceri" e "innamorati" come quelli dell'Elefantino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi