cerca

Giuda fu il primo riformatore

18 Maggio 2010 alle 19:09

Posso essere un po' cafone e dire che il pensiero del prof. Prosperi sulla Chiesa, e' rimasticato e "same old, same old"? Posso osservare che le "novita'" dei progressisti dentro e fuori la Chiesa sono in giro da ben prima che io - ormai non piu' giovanissimo - nascessi, ma forse - con Erode - da prima che nascesse Cristo? Si auspica la protestantizzazione della Chiesa Cattolica. Ma il protestantesimo e' morto di inedia, senza Corpus Christi, da Lutero in poi (ma persino prima, con Ariani e poi Catari). Insomma, che mi fregherebbe - a me prete, ma ad un Cristiano in genere - della Chiesa secondo Prosperi? Nulla. Ed il nulla e' quel che questi riformatori - coscientemente o meno - auspicano; da Giuda in poi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi