cerca

Vignettisti, lupi ed agnelli

13 Maggio 2010 alle 19:15

Vi ricordate la favola di Fedro dove un lupo con i pretesti più vari si divorò un'agnello nei pressi di un ruscello? Ebbene la storia ha un seguito: il lupo soddisfatto di come aveva agito e con l'aiuto delle volpi del deserto (gli animali più astuti del mondo) fece emanare un editto in cui si affermava il suo diritto a uccidere e divorare pecore ed agnelli quando e dove gli piacesse e se qualcuno di questi animali avesse osato contrastarlo, anche solo con le parole od il pensiero, questi veniva divorato per primo. Ed il pastore non interveniva a difesa del suo gregge? Direte voi. Il pastore intanto era tenuto a bada dai suoi stessi cani, in maggior parte laureati, desiderosi di sbarazzarsi una volta per tutte della superiorità dell'uomo e per tornare ad una vita libera e selvaggia dove poter fare qualsiasi cosa in piena libertà insieme ai lupi loro cugini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi