cerca

Le ragioni di Casini

13 Maggio 2010 alle 09:45

Da sedici anni aspettiamo riforme che non arrivano mai. Nel "Deserto dei tartari" della politica italiana, Casini propone una strada, partendo dalla constatazione che, per paura di flussi elettorali avversi, nessuno ha purtroppo il coraggio di avviare processi riformatori seri. Troppo facile dileggiarlo per astinenza da poltrone, salvo non accorgersi che i fatti gli danno ragione. Meglio una grande coalizione o lo sfacelo attuale?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi