cerca

L'agenda di Schönborn

13 Maggio 2010 alle 16:45

Il cardinal-come-tu-mi-vuoi-Schönborn gioca proprio sul fatto di essere uno dei porporati più ratzingeriani: da quella posizione egli può far passare la propria linea, come dire?, non propriamente ortodossa, come se nulla fosse (o quasi). Per gli uni sarà sempre un Ratzinger-boys, per gli altri sarà un inizio di “ammodernamento”. Nel prossimo conclave, dico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi