cerca

La CEI e il federalismo

12 Maggio 2010 alle 10:45

A me cattolico risulta estraneo il pensiero che la CEI non possa pronunciarsi su qualunque tema ritenga opportuno, così come qualunque altra organizzazione o persona. La CEI teme un federalismo non solidale e rimbrotta Lega e PDL sul tema. Se per i Vescovi la solidarietà è permettere sprechi miliardari, come avviene oggi, per il quieto vivere o per un malinteso sulla parola, allora la solidarietà della CEI è un pensiero poco credibile. Solidarietà è incominciare a sprecare meno, perché solo in questo modo si potrà aiutare chi realmente ha bisogno senza sottrarre risorse preziose per tutti. La Grecia, giustamente sorretta dall’Europa, e bene ha fatto il governo in questa occasione, dovrà eliminare molti sprechi inutili ricambiando la solidarietà (pur interessata) che i 27 gli hanno accordato. L’Italia non può più gettare al vento risorse, penso ai buchi nella sanità, ma non solo, per una falsa concezione del solidarismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi