cerca

Ultima fermata per gli inglesi

10 Maggio 2010 alle 15:30

“Sapete com'è Londra: thé, nebbia, big ben, cibo di merda, tempo peggio, Mary scassapalle Poppins…Londra”! citando una clamorosa frase di uno dei miei film preferiti, “Snatch-lo strappo”, con Pitt. Speriamo che il “paziente inglese” Cameron trovi il modo per rimetterla in sesto prima che qualcuno acquisti l’All England Lawn Tennis and Croquet Club dove si gioca il torneo di Wimbledon, lo radano al suolo, lo asfaltino e ci costruiscano una moschea o un mercatino di schifezze cinesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi