cerca

LHC e Sindone

7 Maggio 2010 alle 22:00

La contrapposizione tra scienza e fede mi pare anacronistica e anzi, stupisce che chi crede non si renda conto dell’enorme supporto che la scienza, in particolar modo la fisica, offre alle ragioni della fede. Perché, se l’esistenza di Dio è una congettura impossibile da confermare o smentire, i dati che la ricerca scientifica ci mette a disposizione somigliano molto più ad una conferma che ad una smentita. Che si occupi dell’universo o di uno degli innumerevoli atomi che lo compongono la fisica continua ad imbattersi in quantità infinite non potenziali ma attuali e altri paradossi, come se ad un livello più profondo la realtà si riveli ben oltre le capacità intellettive dell'uomo di comprenderla. Se si considera che la situazione è tale da ormai quasi un secolo, si capisce lo sconforto dei fisici di fronte ad un’impossibilità che minaccia seriamente di essere definitiva. Ed è significativo che persino gli esperimenti affidati al nuovo acceleratore siano considerati dagli addetti ai lavori sostanzialmente dei tentativi al buio, come dire: bosone di Higgs a parte, non sappiamo esattamente cosa aspettarci. A fronte di questo avveniristico marchingegno (siamo comunque tutti curiosi) sta un semplice ma pregiato telo di lino che la tradizione ritiene essere stato il sudario di Cristo. La venerazione dei fedeli non ha atteso gli esiti degli esami di laboratorio che pure un paio di cose ce le hanno dette. La prima è che molti indizi inducono a ritenere certa la datazione del telo intorno al primo secolo e la sua provenienza da quella parte di mondo: la seconda e che nessuna tecnologia attualmente disponibile è capace di impressionare un telo di lino in quel modo (alcuni scienziati ritengono al momento tecnicamente impossibile una emissione controllata della necessaria quantità di energia). Se non fosse un pensiero malizioso da attribuire al Papa, direi che dietro la cautela sulla Sindone si cela la soddisfazione della preda che ha intrappolato il cacciatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi