cerca

Deontologia della Pubblica Amministrazione

4 Maggio 2010 alle 19:30

Per chi non lo sapesse, legge riconosce al funzionario pubblico la possibilità di accettare regali dell'utenza, purchè di entità economica non significativa (credo che l'entità economica non significativa venga valutata col metro del cittadino medio non delle tasche del grande industriale o banchiere, ossia nel cesto natalizio non può esserci un collier di diamanti per la moglie, frutta e salami sono ok). Non so cosa la legge dica in merito a regali ai politici, ma credo valga lo stesso principio e inoltre mi pare evidente che dovrebbero essere i politici stessi, specialmente se importanti, ad avere l'accortezza di attenersi a questa semplice regola. Inoltre anche così non perderebbero molto, visto che soldi e privilegi certo non gli mancano: lo Stato Italiano è molto più generoso di quelli d'oltralpe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi