cerca

Il Papa - Papa

25 Aprile 2010 alle 10:00

Sull'Espresso il grande teologo postmoderno Mancuso rilascia un'intervista sulle traversie della Chiesa. Molte sarebbero, per il nostro, le colpe dei vari pontificati. Ne ha per tutti: da Paolo VI a Giovanni Paolo II, fino naturalmente al sempre colpevole Benedetto XVI. Non cita Giovanni Paolo I perchè probabilmente è morto troppo presto per poter fare danni! Perchè questo è il punto che emerge da questa illuminante intervista: non c'è Papa che non sbagli. Non c'è Papa che non traligni rispetto alla ortodossia mancusiana! Auspica un Concilio, Vito Mancuso. Come lo auspica anche Hans Kung... Magari a Rio (sic!) per superare il centralismo romano, nelle intenzioni dei puri. Così la Chiesa, come la vuole Mancuso e il meanstream di Repubblica Espresso, dopo il suo Natale in Cristo e la sua bimillemaria Quaresima nella valle di lacrime della Storia, potrà avere finalmente il suo Carnevale!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi